Chi conosce Hoppípolla? Io proprio non la conoscevo, quando un giorno casualmente tramite fb ho incontrato un loro post e mi sono subito soffermata curiosa per capire di cosa esattamente trattavano, sono rimasta subito piacevolmente sorpresa quando ho capito qual’era il loro scopo. Hoppípolla raccoglie all’interno di una scatola, dei veri e propri oggetti preziosi, che variano di mese in mese, la magia sta proprio nella sorpresa di non sapere mai che cosa ci sarà all’interno della scatola una volta che viene recapitata a casa di chi l’ha acquista. La prima volta che l’ho ricevuta, sentivo dentro di me la stessa eccitazione che provavo da bambina quando in edicola acquistavo le maxi buste contenenti un sacco di giochini e giornalini per bambini e non sapevo cosa avrei trovato. Quando ricevetti la mia box e guardai il contenuto i miei occhi iniziarano a brillare, tutto riposto in perfetto ordine e circondato da caramelle di polestirolo verdi facevano pensare che niente era lasciato al caso, ogni oggetto scelto con cura e ricercatezza, insieme si trasformano come il più prezioso tesori dei pirati. Hoppípolla è unica soprattutto per la scelta dei suoi prodotti che si basa sulla ricerca di oggetti realizzati da chi per farli ci mette davvero amore e impegno e sono oggetti unici. Hoppípolla è cultura indipendente per corrispondenza.

A Novembre del 2017 c’è stata la prima open call per illustratori a cui ho partecipato, Hoppípolla ha fornito delle frasi da scegliere e sulle quali realizzare un illustrazione, finalità, la stampa di cartoline a due colori rosso e blu che sarebbero poi state inserite nella box del mese successivo. 

La prima illustrazione scelta da Hoppípolla (quella di sx) è stata stampata e inserita nella box di dicembre, ed è stata realizzata sulla frase: “La vita del cristallo, l’architettura del fiocco di neve, il fuoco del gelo, l’anima del raggio di sole. La frizzante aria invernale è piena di queste cose.” (John Burroughs)
—————————————–
La seconda illustrazione è stata una proposta, non scelta, realizzata sulla frase: “L’inverno è sulla mia testa, ma la primavera eterna è nel mio cuore.” (Victor Hugo)
—————————————–

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: